Blog

20 February, 2020

La pulizia ecologica de La Valenciana

Il nostro pianeta ci manda continuamente segnali di allarme, ci ricorda che di terra ce n’è una sola e che bisogna prendersene cura. A volte pensiamo che questo sia compito delle grandi imprese, dei governanti… e questo è vero; ma è vero anche il mare è fatto di gocce, e che i gesti individuali e la sensibilizzazione delle persone svolgono un ruolo altrettanto importante nella salvaguardia del nostro pianeta.

Nella vita di tutti i giorni ci sono un’infinità di gesti positivi che possiamo fare per contrastare il male che stiamo facendo all’ambiente, azioni semplicissime come fare la raccolta differenziata, non sprecare l’acqua, non raffreddare o riscaldare eccessivamente le stanze, consumare prodotti ecologici … e, perché no, preparare i nostri prodotti per la pulizia da soli.

Quasi mai ci fermiamo a pensare alla quantità di agenti chimici pericolosi che compongono i prodotti per la pulizia, prodotti che sono dannosi per la nostra salute e per quella dell’ambiente.

Per questo motivo, noi di Vaello Campos, vogliamo darti dei consigli semplici e veloci per pulire i nostri utensili da cucina con prodotti naturali, fatti in casa e con la stessa efficacia dei prodotti per la pulizia comuni, ma rispettosi dell’ambiente.

“La pulizia ecologica de La Valenciana”
Per cucinare è molto importante che in cucina regni la pulizia, quindi tutti gli utensili che andremo a utilizzare devono brillare come l’oro. Non dobbiamo dimenticare che mangiamo ciò che cuciniamo nelle padelle, pentole, paelleros … quindi più sono pulite, migliori saranno i nostri piatti.

Ti sveliamo come pulire i nostri prodotti con tre ingredienti, i tre agenti pulenti naturali più efficaci, facilmente trovabili in qualsiasi cucina: l’aceto, il limone e il bicarbonato di sodio (sempre diluiti in acqua).

Uno dei consigli più semplici che ti diamo è di lasciare per alcuni minuti a mollo in acqua calda e sapone naturale le padelle, i paelleros, le bistecchiere…. prima di pulirle, poiché l’acqua calda e il sapone ammorbidiranno lo sporco più incrostato. Se lo sporco persiste, è il momento di utilizzare il limone, l’aceto e il bicarbonato di sodio, tre prodotti completamente naturali che non solo ti aiuteranno a pulire, ma anche a non inquinare.

ECO-Consigli per pulire paelleros, bistecchiere, padelle… in ACCIAIO LEVIGATO, ACCIAIO SMALTATO E GHISA.
1. Spolverare due cucchiai di bicarbonato e coprire con acqua la parte incrostata per circa 10 minuti. Dopodiché lavare come al solito e vedrai com’è molto più facile rimuovere i resti di cibo incrostati.
2. Se la superficie è particolarmente sporca e non riesci a farla venire completamente pulita, puoi metterla sul fuoco per circa 5 minuti con un cucchiaino di aceto.
3. Per eliminare il grasso ostinato, aggiungere delle gocce di limone al detergente naturale e riuscirai ad eliminare il grasso e a disinfettare la superficie.

ECO-Conigli per pulire i nostri paelleros in ACCIAIO INOSSIDABILE.
1. Con acqua calda e sapone naturale potrai eliminare lo strato di sporco più superficiale rimasto dopo avere cucinato. Aiutati con una spugna o una paglietta morbida che non danneggi la superficie.
2. Se lo sporco persiste, realizzare una pasta con sale grosso e olio d’oliva e strofinare energicamente con una spugna o una paglietta molto morbida. Dopodiché risciacquare e lavare di nuovo con sapone naturale. Una volta risciacquato e asciutto, strofinare con un panno imbevuto di limone. Le proprietà del limone sono l’ingrediente ideale per lasciare l’acciaio inossidabile come nuovo.

Visto come è facile? E se, come abbiamo detto precedentemente, optiamo per la pulizia ecologica, senza nitriti, solventi, fenoli, acidi forti… ridurremo al minimo il rischio di intossicazioni per inalazione, il rischio di bruciature, problemi della pelle… e inoltre, NON INQUINEREMO NÉ DANNEGGEREMO IL PIANETA.